» Visualizzazione predefinita
 
Ti trovi in: Home

 
 
Le infrastrutture esistenti per le nuove reti di fibra ottica
Come realizzare interventi a basso impatto ambientale utilizzando le infrastrutture esistenti.

L’Amministrazione Provinciale di Biella, nell’ambito di un Accordo Programmatico con Regione Piemonte inserito all’interno del Programma Wi-Pie, www.wi-pie-org, sta realizzando alcuni interventi di ampliamento delle reti di fibra ottica da mettere a disposizione degli operatori di telecomunicazione.
In questo ambito, all’interno della Città di Biella, in accordo con il Comune medesimo e con la società di gestione del servizio idrico integrato, Cordar Biella Servizi S.p.A., si è deciso di realizzare una tratta della nuova rete utilizzando l’infrastruttura fognaria esistente con la posa, all’interno di essa, di un cavo speciale appositamente concepito.
Tale intervento, oltre a permettere una minor spesa, consentirà di conseguire tempi di posa estremamente ridotti ed un impatto per la viabilità urbana (cantieristica, scavi, ripristino) molto basso.
Questa Amministrazione, in collaborazione con la propria controllata Ener.Bit S.r.l. che ha seguito le fasi di progettazione unitamente a Cordar Biella Servizi S.p.A. ed all’impresa appaltatrice Grappein D. S.r.l. nonché con il fornitore del cavo Kabelwerke Brugg AG., lo scorso 9 febbraio 2012, ha organizzato una giornata di presentazione dell’intervento
All'interno dell'articolo trovate il materiale della giornata.

 
Invia l'articolo ad un amico.
 
Home