» Visualizzazione predefinita
 

 
 
Banda Larga - Diritto di rete, opportunita' di impresa
Banda Larga per tutta la Provincia di Biella

08-03-2006

"“Dobbiamo considerare le reti digitali come un'estensione dei diritti alla persona e una precondizione per lo sviluppo di un territorio. La loro diffusione e la loro efficienza deve essere garantita - al pari di strade, acqua e corrente elettrica - anche con una infrastrutturazione pubblica che consenta agli operatori commerciali di fornire servizi innovativi a tutto il territorio”.

Con queste parole l’Assessore Davide Bazzini ha introdotto il convegno organizzato dalla Provincia di Biella e svoltosi martedì 7 marzo, dal titolo “L’innovazione nella provincia di Biella: opportunità per le imprese”.

“Oggi presentiamo, con soddisfazione, un progetto di “copertura a Banda Larga” del Biellese, fortemente voluto dall’Amministrazione Provinciale – prosegue Bazzini – che ha trovato importanti sostegni sia presso gli enti locali biellese, sia presso l’Amministrazione Regionale e sia nel mondo imprenditoriale”.

Il progetto per lo sviluppo della banda larga sull’intero territorio provinciale – illustrato durante il convegno dal Dirigente all’Informatica della Provincia di Biella Davide Zanino - è costituito da un mix fra infrastruttura in fibra ottica e connessioni in radiofrequenza che troverà nei prossimi mesi attuazione per moduli successivi.

Davide Zanino ha presentato inoltre il nuovo Centro Servizi Territoriale della provincia di Biella, Biella@GOV, mirato a diffondere su tutti i Comuni i servizi di e-government (servizi fruibili direttamente da casa).

Infine l’ing. Luca Cicchelli ha svolto un’approfondita presentazione del consorzio TopIX, soffermandosi in particolar modo sulle opportunità per le imprese nascenti dal “Programma di Sviluppo” promosso dal Consorzio medesimo.

Tale programma è mirato ad incentivare le imprese per un intenso utilizzo delle opportunità offerte dalla “banda larga” (intendendosi in questo caso per “banda larga” l’altissima capacità offerta dalle connessioni in fibra ottica, e non la semplice ADSL) e del “nodo di rete", in fase di ultimazione presso la sede dell’Amministrazione Provinciale che permetterà di sperimentare, a costi bassi, le tante ed interessanti opportunità offerte dal settore ICT.

Fra gli esempi portati da Cicchelli, in chiave di sviluppo di imprenditorialità innovativa, sono emersi alcuni particolari ambiti di progetto valutati con particolare interesse da TopIX.

  • VOIP (Voice Over IP), utilizzo della tecnologia e della rete internet per la fonia;
  • Wi-Fi - utilizzo di apparati in radio frequenza per diffondere la banda larga sul territorio;
  • E-Learning - strumenti per la formazione a distanza tranite internet ;
  • E-Commerce – cataloghi digitali e strumenti per il commercio elettronico tramite internet ;
  • Web e Radio – Utilizzo di internet per la diffusione di contenuti audio;
  • Web e Cinema – Utilizzo di internet per la diffusione-condivisione-trasmissione di cinema;
  • Web e TV – utilizzo di internet per la diffusione della televisione, IPTV;
  • Mirroring SW OS – servizi Business to Business;
  • Servizi per Comunità

“Nell’ambito di tali tematiche, ma anche di altre ipotesi che dovessero essere presentate – conclude Bazzini - la Provincia di Biella è disponibile, nella sua qualità di consorziato a TOP-IX, a valutare proposte da parte di aziende locali, onde presentarle, in partnership, a TOP-IX per la loro eventuale ammissione al Programma di Sviluppo”.

Per informazioni è possibile rivolgersi a: Provincia di Biella – Settore Informatica e Organizzazione

 
Invia l'articolo ad un amico.
 
Tutte le news